ISTITUTO LEONE DEHON

L’Istituto Dehon è una scuola paritaria di ispirazione cristiana, gestita da laici nel rispetto dei principi e dei valori propri dei padri dehoniani, per cui si educano i ragazzi perché sappiano essere uomini capaci, in grado di affrontare la vita.

Ai docenti interessa sicuramente trasmettere un sapere, ma all’interno di un processo di formazione globale che metta i ragazzi nelle condizioni di affrontare con la loro testa i problemi e i “perchè” che stanno dentro le cose. I ragazzi devono venire a scuola motivati e interessati a costruirsi seriamente il proprio futuro.

Le proposte di attività culturali, l’apertura al territorio e i percorsi di alternanza Scuola-Lavoro, realizzati in partnership con significative realtà impreditoriali e culturali in genere, come scuole, università, musei, aziende e studi privati, educano gli studenti al desiderio di arricchire sempre di più il proprio bagaglio culturale, anche in vista delle richieste del mondo del lavoro.
I nostri ragazzi sono accompagnati a scoprire e a dare il meglio di sé, puntiamo molto sul merito, consapevoli che al merito si educa.

Seguici su

Ordinanza Regionale: CHIUSURA STRAORDINARIA

Regione Lombardia, in relazione all’evolversi della diffusione del Coronavirus, sta predisponendo una Ordinanza, firmata dal presidente Attilio Fontana di concerto con il ministro della salute Roberto Speranza, valida per tutto il territorio lombardo. Il documento, non appena emanato, sarà trasmesso a tutti i Prefetti delle Province lombarde per la tempestiva comunicazione ai sindaci. L’ordinanza sarà efficace fino a un nuovo provvedimento.

Tra i provvedimenti previsti sono contemplati:

1) la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico;
2) sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per gli anziani ad esclusione degli specializzandi e tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo le attività formative svolte a distanza;
3) sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura;

L’ordinanza, i cui contenuti puntuali saranno resi noti nelle prossime ore, sarà soggetta a modifiche al seguito dell’evolversi dello scenario epidemiologico.

Raccomandiamo a tutti i cittadini di rispettare le misure igieniche per le malattie a diffusione respiratoria quali:
1) lavarsi spesso le mani con soluzioni idroalcoliche,
2) evitare i contatti ravvicinati con le persone che soffrono di infezioni respiratorie,
3) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani,
4) coprirsi naso e bocca se si starnutisce o tossisce,
5) non prendere antivirali o antibiotici se non prescritti,
6) contattare il numero verde regionale solo per la zona di Codogno interessati dall’ordinanza 800.89.45.45 o il 112 se hai febbre o tosse o sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni.


Vista l’ordinanza di Regione Lombardia sulla chiusura delle scuole lombarde, si comunica che il Personale amministrativo dell’istituto presterà regolare servizio con esclusione delle attività che comportino apertura al pubblico. Tale restrizione resterà in vigore fino a nuova disposizione.
Ringraziamo per la collaborazione.

La Direzione


Borse di Studio Statali

Regione Lombardia individua i beneficiari delle borse di studio, che verranno erogate direttamente dallo Stato. Per maggiori informazioni consulta il sito della Regione Lombardia

VISUALIZZA IL PDF

Dote Scuola

Approvata dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro Melania Rizzoli, la delibera con cui vengono stanziati 286 milioni di euro per finanziare le misure a sostegno del sistema di Istruzione e Formazione Professionale e della Dote Scuola per l’anno scolastico 2019/20.

Questi i punti strategici delle linee di indirizzo approvate dalla Giunta regionale:

Sono state confermate le misure tradizionali del modello della Dote Scuola per il sostegno al diritto allo studio degli studenti, con lo stanziamento di risorse per 40,5 milioni di euro, così suddivisi:
– Il buono scuola (23 milioni) per le famiglie con figli che frequentano le scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado e il contributo per l’acquisito di libri di testo, di strumenti per la didattica e di dotazioni tecnologiche (10,5 milioni), nel limite di determinati parametri reddituali.
– I servizi di sostegno didattico per gli allievi con disabilità nelle scuole non statali e paritarie di ogni ordine e grado (4,5 milioni più 1 milione per quelli che frequentano le scuole dell’infanzia non statali e non comunali).
– La dote merito (1,5 milioni), che premia gli studenti eccellenti nei percorsi di istruzione e di istruzione e formazione professionale con esperienze formative in contesti all’avanguardia, in Italia e all’estero.

I beneficiari:

Nell’anno scolastico in corso sono 23.500 gli studenti che beneficiano del buono scuola, con una positiva tendenza in aumento (500 studenti in più dell’anno precedente) che testimonia una crescita di fiducia da parte delle famiglie, fiducia che noi dobbiamo sostenere: è una misura di libertà”, ha affermato l’assessore Rizzoli. I beneficiari del sostegno agli studenti con disabilità sono attualmente 2.000, più altri 1.800 nelle scuole per l’infanzia; il contributo per il materiale didattico è rivolto a una platea di 76.000 ragazzi, mentre Dote merito ha raggiunto i 2.500 studenti.

Avviso

Comunicazione Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca. Chiarimenti sulle iscrizioni alla prima classe dei percorsi quadriennali.

VISUALIZZA IL PDF

Avviso

Contributi per l’acquisto di strumenti tecnologicamente avanzati per i giovani e le persone adulte con disabilità. Oltre che per i giovani con disturbi specifici dell’apprendimento (Dsa). La D.g.r. 24 ottobre 2018 – n. XI/681 ha definito i criteri e le modalità di erogazione dei contributi.

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

I diplomi DELE

L’Istituto Leone Dehon è inserito nel circuito dei Centri autorizzati dall’Istituto Cervantes per gli esami delle certificazioni di competenza della lingua spagnola.
I diplomi DELE sono titoli ufficiali che attestano il grado di competenza e padronanza della lingua spagnola che rilascia l’Istituto Cervantes per conto del Ministero Spagnolo della Pubblica Istruzione. Sono gli unici titoli rilasciati dal Ministero dell’Istruzione spagnolo di carattere internazionale e sono riconosciuti in tutto il mondo da aziende private, camere di commercio e sistemi di insegnamento pubblico e privato. Inoltre, sono uno strumento di promozione personale in ambito accademico e in ambito professionale.

Per maggiori info CLICCA QUI

Certificazioni Cambridge ESOL

L’Istituto Leone Dehon, a margine della preparazione curricolare, organizza corsi pomeridiani tenuti da docenti madrelingua per potenziare le quattro abilità di base (reading, writing, listening, speaking) con l’obiettivo di ottenere le certificazioni Cambridge ESOL, accettate e riconosciute da importanti aziende e università in tutto il mondo.

Per maggiori info CLICCA QUI.

Liceo Internazionale Quadriennale

Vi comunico con grande soddisfazione che il Ministero della Pubblica Istruzione ha approvato il nostro progetto di Liceo Internazionale Quadriennale e che, di conseguenza, l’Istituto Leone Dehon sarà una delle 100 scuole in Italia a poter proporre tale sperimentazione.
Disponibile per qualsiasi approfondimento, colgo l’occasione per porgerVi Cordiali saluti.
Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Sara De Sanctis

Obblighi di pubblicazione di apporti da pubblica amministrazione

Come da circolare esplicativa del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, emanata in data 11 gennaio 2019, in relazione all’obbligo di pubblicazione dei contributi pubblici superiori a euro 10.000,00 di cui all’art. 1, commi 125-129 della legge 124/2017 si evidenzia quanto segue:

  • Per maggiori dettagli CLICCA QUI

SOGGETTO RICEVENTE C.F. SOGGETTO EROGANTE SOMMA INCASSATA DATA INCASSO CAUSALE
ATENA IMPRESA SOCIALE SRL 9155860969 REGIONE LOMBARDIA € 34.127,57 29.03.2018 COMPONENTE SOSTEGNO AGLI STUDENTI A.S. 2017/2018
ATENA IMPRESA SOCIALE SRL 9155860969 MIUR-ISTRUZIONE,UNIVERSITA’ E RICERCA € 4.381,01 13.07.2018 CONTRIBUTI ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO SALDO,2017
ATENA IMPRESA SOCIALE SRL 9155860969 MIUR-ISTRUZIONE,UNIVERSITA’ E RICERCA € 17.642,96 03.10.2018 CONTRIBUTI SCUOLE PARITARIE SALDO 2017/2018 E ACCONTO
ATENA IMPRESA SOCIALE SRL 9155860969 MIUR-ISTRUZIONE,UNIVERSITA’ E RICERCA € 108,13 25.10.2018 CONTRIBUTI AGGIUNTIVI SCUOLE PARITARIE MB A.S. 2016
ATENA IMPRESA SOCIALE SRL 9155860969 MIUR-ISTRUZIONE,UNIVERSITA’ E RICERCA € 86,68 26.10.2018 CONTRIBUTI AGGIUNTIVI SCUOLE PARITARIE MB A.S. 2016
ATENA IMPRESA SOCIALE SRL 9155860969 MIUR-ISTRUZIONE,UNIVERSITA’ E RICERCA € 24.246,47 09.11.2018 CONTRIBUTI PARITARIE 2 GRADO DISABILI SALDO A.S. 2017/2018
ATENA IMPRESA SOCIALE SRL 9155860969 MIUR-ISTRUZIONE,UNIVERSITA’ E RICERCA € 2.516,29 28.11.2018 CONTRIBUTI ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO ACCONTO A.S. 2018/2019
TOTALE € 83.109,11

I nostri appuntamenti

_01
_02

Servizio del Tg3 Nazionale

Video dell'Odyssée 24

I NOSTRI INDIRIZZI

I PROSSIMI EVENTI

EVENTI PASSATI

Atena Impresa Sociale srl - Via A. Appiani 1
20900 Monza (MB) - C.F./P.Iva 09155860969